Slider

Sabato, 9 dicembre 2017 - Eduardo De Filippo - La Fortuna con l’effe maiuscola

Sabato, 9 dicembre 2017 - ore 20,30
Eduardo De Filippo
La Fortuna con l’effe maiuscola - Commedia Brillante in tre atti

Compagnia Teatrale “Comica”
Regia di Enzo Firullo

LaFortuna

La fortuna con l'effe maiuscola, è un’opera scritta, nel 1942, dal grande Eduardo De Filippo, in collaborazione con uno dei grandi autori e commediografi contemporanei, Armando Curcio. Si tratta di un’opera esilarante, che si rifà alla commedia dell’arte ed alla farsa, con il semplice intento, di divertire ed emozionare il pubblico.
Nella commedia, la comicità nasce dall’ambiente e dalla situazione scenica dei personaggi. È una comicità che riesce ad emergere anche tra il dolore e le lacrime, dipingendo situazioni grottesche, a volte apparentemente non molto realistiche. Gli autori, all’intento di divertire il pubblico, abbinano anche una morale, un contenuto che porta lo spettatore a riflettere su qualche aspetto della vita dell’uomo, evidenziandone le condizioni di bisogno morale, materiale o di giustizia.
Questa commedia parla di una famiglia napoletana e della povertà, della fatica di tirare avanti…. che strano! Sembrano tematiche odierne e comuni a tutte le famiglie italiane, sebbene sia stata scritta quasi 70 anni fa.
Il nostro protagonista, Giovanni, vive insieme alla sua sconfortata moglie, Cristina, una donna provata dalla vita amara e ormai rassegnata ed Erricuccio (fratello di lei), con il quale c’è completo disaccordo. Erricuccio è un uomo mentalmente disabile, tanto da credere di essere il loro figlio. Il nostro protagonista, insieme alla sua famiglia, è talmente povero che vive sempre col desiderio di fare soldi; come se la fortuna di avere soldi potesse risolvere ogni problema. Finisce così per mettersi nei guai: e, pur di racimolare qualche soldo, firma carte false, letteralmente parlando.
Arriva il colpo di fortuna ed alla fine arriveranno anche i soldi, ma la vera fortuna sarà la conquista dell’affetto della propria famiglia, degli amici e di tutti coloro che fanno parte della sua vita. Ritrova l’affetto anche del povero cognato, con cui fino a quel momento non vi era stato che astio e disaccordo. Questa, in realtà, è la vera fortuna… la fortuna con la effe maiuscola!

fortuna